IL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE

È una forma di commercio internazionale alternativo a quello mainstream  ed ispirato a princìpi di giustizia sociale e sostenibilità ambientale.

Cosa non va nel commercio tradizionale

IL SALARIO DEI  PRODUTTORI

è spesso al di sotto di minimi accettabili

IL RITARDO NEI PAGAMENTI

può essere di mesi o talvolta anni

SPECULAZIONE FINANZIARIA

Il prezzo delle commodities viene stabilito nelle Borse,
non dai produttori.

LE FILIERE LUNGHE

costringono i produttori ad indebitarsi con strozzini ed usurai locali
chiamati “Coyotes”

Il Commercio Equo si basa su una serie di vincoli

sia per i produttori sia per gli importatori.

Per i produttori

Per gli importatori

Divieto di far ricorso al lavoro minorile.

Salari equi per i lavoratori

Impiego di materie prime rinnovabili

Investimenti in formazione

Cooperazione tra produttori

Creazione di un mercato interno

I NUMERI DEL COMMERCIO EQUO

Paesi nel mondo in cui si vendono prodotti del COMES

milioni di contadini e produttori coinvolti

organizzazioni certificate Fairtrade nel 2019

milioni di euro in premio Fairtrade nel 2019

0