Dalla prossima settimana arriva nei nostri punti vendita Apepak, un’ottima novità in fatto di sostenibilità ambientale.

DI COSA E’ FATTO APEPAK

Apepak è un involucro per cibo in cotone e cera d’api: è lavabile e, se opportunamente mantenuto, può durare molto a lungo.

Come si può leggere sul sito dei produttori:

Apepak è prodotto con uno spesso tessuto di cotone biologico certificato GOTS da coltivazione biologica e filiera sostenibile. Abbiamo scelto il cotone spesso perché trattiene più cera quindi performa meglio e dura di più.
Per garantire le proprietà antibatteriche e antimicrobiche impregnamo il cotone con cera d’api, olio di jojoba e resina di pino biologici che rendono Apepak malleabile, antibatterico e lavabile per un continuo utilizzo nel tempo che arriva fino a 4 anni!

L’IMPATTO AMBIENTE

Che l’inquinamento dei mari causato dalla plastica sia un problema colossale è risaputo. Il primo studio sull’inquinamento globale della plastica pubblicato su Science Advances e recentemente premiato dalla Royal Statistical Society, riporta che in appena 60 anni abbiamo prodotto 8,3 miliardi di tonnellate di plastica, di cui solo il 9% è stato riciclato. Il restante 91%, sotto forma di prodotti monouso, va nelle discariche per poi finire inevitabilmente negli oceani.
Quasi la metà della plastica che deturpa i mari nel mondo è costituito da sacchetti e involucri.

Immagine tratta da https://www.apepak.it/pages/questione-detica

Apepak può ridurne i consumi in modo significativo: ogni utilizzo consente di risparmiare 1m di pellicola.

Inoltre, le proprietà antimicrobiche naturali di Apepak consentono di allungare la vita dei cibi incartati, andando ad incidere su un altro tema ambientale, quello dello spreco alimentare.

L’IMPATTO SOCIALE

Infine, Apepak è prodotto dalla Cooperativa sociale L’incontro di Vedelago, che impiega persone con problematiche psico-sociali di diversa natura.
Tramite questo lavoro hanno la possibilità di riguadagnare la propria dignità e il ruolo sociale nella comunità.
Acquistando Apepak remuneri circa 30 minuti di lavoro di un socio svantaggiato della nostra società sostenendo le loro vite e il recupero della loro dignità.

MEDIO

GRANDE

0