Perchè il commercio equosolidale

Perchè Enrique, Pablo, Fiona e tutte le altre persone che lavorano in condizioni di svantaggio (economico, fisico...) possano veder riconosciuto il loro lavoro, vivere una vita dignitosa e crescere i propri figli in una società più giusta.
Il commercio equo garantisce:

  • il pagamento di un giusto prezzo;
  • il rispetto della dignità e dei diritti dei lavoratori;
  • la sostenibilità sociale e ambientale dei progetti;
  • il pre-finanziamento della produzione;
  • l'investimento di parte del ricavato in strumenti di sostegno economico e sociale per la comunità dei produttori;
  • la trasparenza di tutti i passaggi della filiera in modo da fornire al consumatore finale non solo un prodotto, ma anche una corretta informazione sulla sua storia, provenienza e ricaduta sociale

Approfondisci leggendo il nostro statuto.

Chi garantisce?

Il Registro AGICES è l'ente che controlla le organizzazioni equosolidali. Gli strumenti con cui attua il controllo sono basati su un meccanismo a tre livelli: autovalutazione, verifica interna e verifica esterna.
L'autovalutazione è fatta dalla stessa organizzazione nel momento in cui si iscrive al Registro AGICES.
La verifica interna è gestita dal Registro AGICES, che controlla la congruenza della documentazione e procede con verifiche per monitorare la veridicità e la correttezza dei dati. In caso di violazioni, si procede con sanzioni progressive fino all’espulsione.
Il terzo livello, la verifica esterna consiste nella certificazione di ICEA (Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale) come ente terzo preposto a certificare il funzionamento delle procedure di monitoraggio AGICES sui propri associati.
Infine, SAW (Social Accountability Watch) è una piattaforma web che raccoglie osservazioni sui propri approcci, comportamenti, risultati da parte delle diverse parti interessate e dal pubblico generico.

Dona il tuo 5x1000

L’associazione di volontariato Il Villaggio dei Popoli ONLUS è nell’elenco delle associazioni che possono beneficiare dei finanziamenti del 5×1000 (lett. A, comma 337, art. 1 legge n. 266/2005). Scegliere di destinare il 5 per mille a Il Villaggio dei Popoli ONLUS, significa sostenere concretamente tutti i volontari che quotidianamente si impegnano per la promozione del commercio equo, nella bottega nel centro di Firenze, nelle fiere in piazza, nelle scuole e in molte altre attività. 

Il codice da scrivere è 94123340484

  • La Pizza al 100% equa e solidale? Si può

    Gli ingredienti per prepararsi in casa una pizza al 100% equo-solidale
    Leggi
  • Economia solidale e criptovalute: parliamo di FairCoin

    Domenica 8 luglio, ore 17, presso lo Sportello EcoEquo del Comune di Firenze, si parlerà di FairCoin e del suo possibile impatto sull'economia solidale.
    Leggi
  • Lo zucchero Altromercato ti porta in Ecuador

    Dall'1 al 30 giugno acquistando lo zucchero di canna Altromercato si può vincere un viaggio in Ecuador per due persone.
    Leggi
  • In arrivo Baladin, la birra 100% italiana

    Da giugno sarà disponibile la birra Baladin, 100% italiana, senza glutine e "Open Source" (cioè la ricetta per farla da soli è disponibile online).
    Leggi
  • Teorie e pratiche di economia circolare- Noi ci siamo

    Dal 28 aprile al 28 novembre ci troverete ad una serie di camminate dedicate all'Economia Circolare
    Leggi
  • PrimaVera CosmEtica

    Dal 10 al 27 maggio ricevi il 15% di sconto se effettui una spesa minima di €15 sui prodotti Natyr, in un unico scontrino.
    Leggi

Le nostre iniziative:

17 giugno 2018
  • Fierucolina delle api d'estate
    17 giugno 2018  9:00 - 19:30 Piazza Santo Spirito, 50125 Firenze FI, Italia
8 luglio 2018
  • Fair Trade? FairCoin!

    Parliamo di criptovalute ed economia solidale. Alla scoperta di FairCoin e dell'ecosistema FairCoop, il progetto internazionale che vuole creare un circuito economico alternativo equo ed eco-sostenibile.

    8 luglio 2018  17:00 - 20:00 Sportello Ecoequo, Via dell'Agnolo, 1/c, 50122 Firenze FI, Italia
15 luglio 2018
  • Fierucolina del grano
    15 luglio 2018  9:00 - 19:00 Piazza Santo Spirito, 50125 Firenze FI, Italia